school and education
 

Contattaci

059 8384118

IL PARTNER DELLE IMPRESE CHE VOGLIONO CRESCERE ♦ Aiutiamo le aziende di ogni dimensione e in tutti i settori a crescere, svilupparsi e competere

LE PRINCIPALI SCADENZE AMBIENTE E SICUREZZA

Consulta le principali scadenze mensili in materia ambiente & sicurezza. Contattaci per informazioni o assistenza negli adempimenti​

Dal 31.12.2022
📌OBBLIGO DI NOMINA CONSULENTE ADR: PER SPEDITORI DI MERCI PERICOLOSE  consulta la notizia sul nostro sito per approfondire l’adempimento
Dal 01 GENNAIO
📌 ETICHETTATURA AMBIENTALE IMBALLAGGI: ll MASE (Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica) ha pubblicato il Decreto n. 360 del 28/09/2022, che adotta ufficialmente le “Linee Guida sull’etichettatura degli imballaggi ai sensi dell’art. 219, comma 5, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152″. Esso contiene le linee guida ufficiali per assolvere agli obblighi di etichettatura ambientale degli imballaggi, il cui obbligo decorre a partire dal 01/01/2023.Anche se il soggetto principalmente responsabile dell’etichettatura ambientale è il produttore dell’imballaggio, è stato chiarito che sono coinvolti e responsabili di una corretta etichettatura ambientale tutti i soggetti della filiera dell’imballaggio. Le nuove norme si applicheranno a tutti gli imballaggi, ad esclusione di quelli per farmaci e dispositivi medici, come esplicitato nell’atto di interpello ambientale rilasciato dal Ministero. Si ricorda che gli imballaggi privi dei requisiti di etichettatura già immessi in commercio o provvisti di etichettatura alla data dell’01/01/2023 possano essere commercializzati fino a esaurimento delle scorte. consulta la notizia sul nostro sito per approfondire l’adempimento 
📌RADIAZIONI IONIZZANTI: ENTRATA IN VIGORE DEL DM SULLE MODALITÀ DI ISCRIZIONE NELL'ELENCO DEI MEDICI AUTORIZZATI INCARICATI DELLA SORVEGLIANZA SANITARIA  Da questa data entra in vigore il DM 4/5/2022, recante le modalità di iscrizione nell'elenco dei medici autorizzati incaricati della sorveglianza sanitaria per lavoratori esposti a radiazioni ionizzanti, nonché i contenuti della formazione e dell'aggiornamento professionale, in attuazione dell'art. 138 comma 2 del Dlgs 101/2020 (norma quadro sulla protezione dai rischi derivanti dalle radiazioni ionizzanti).
ENTRATA IN VIGORE DEL DECRETO CHE DEFINISCE I REQUISITI DI ISCRIZIONE ALL'ELENCO DEGLI ESPERTI DI RADIOPROTEZIONE Da questa data entra in vigore il DM 9 agosto 2022 che, in attuazione dell'art. 129 co. 4 del D. Lgs. 101/2020, la norma quadro sulla protezione dai pericoli derivanti dall'esposizione alle radiazioni ionizzanti, definisce nuovi requisiti di iscrizione all’elenco degli esperti di radioprotezione incaricati della sorveglianza fisica e interviene anche sulle modalità di formazione, sulle modalità di svolgimento dell’esame e sull’aggiornamento professionale.
20 GENNAIO 
📌CONAI - DICHIARAZIONI Termine per la presentazione della dichiarazione annuale 2022 (per imprese soggette a dichiarazione annuale), della dichiarazione del 4° trimestre 2022 (per imprese soggette a dichiarazione trimestrale) e della dichiarazione di dicembre 2022 (per imprese soggette a dichiarazione mensile). Termine entro il quale:
- i produttori/importatori/commercianti di imballaggi vuoti*/materiali di imballaggio (mod. 6.1)
-  gli importatori di imballaggi pieni (mod. 6.2)
-  i soggetti che hanno adottato la compensazione per import/export di imballaggi (mod. 6.10),
-  i soggetti che hanno imballaggi riutilizzabili impiegati in sistemi puntualmente controllati, certificati/verificabili (tipo noleggio o forme analoghe non di traslazione della proprietà) (mod. 6.20),
devono presentare al Conai la dichiarazione periodica annuale con la quale viene definita l'entità del contributo ambientale, che dovrà essere versato dopo il ricevimento della relativa fattura da parte di Conai. La Dichiarazione va presentata con cadenza annuale se nell'anno precedente il contributo ambientale complessivo, dovuto per singolo materiale o con procedure semplificate per importatori, è stato di importo fino a 3.000 euro. Esiste una fascia di esenzione dalla dichiarazione annuale e dal relativo versamento del contributo: - per produttori o importatori che, nell'anno precedente, abbiano un contributo ambientale complessivo, dovuto per singolo materiale, fino a 200,00 euro; - per importatori di imballaggi pieni che, adottando una procedura semplificata, nell'anno precedente abbiano un contributo ambientale complessivo riferito al totale degli imballaggi fino a 300,00 euro. 
31 GENNAIO
📌SCARICHI IDRICI - DENUNCIA DELLE ACQUE AL COMUNE: Scade il termine previsto dalla Regione Emilia Romagna per denunciare al Comune la quantità e la qualità delle acque utilizzate nel ciclo produttivo e scaricate nella pubblica fognatura. Compete alle Regioni stabilire i modi ed i termini per la presentazione della denuncia delle acque scaricate e per la concreta determinazione della tariffa da applicare. 
📌RIFIUTI - TRIBUTO DISCARICHE Termine entro il quale i gestori di discariche devono denunciare a Regione i quantitativi dei rifiuti smaltiti nel 2022 e i versamenti 2022 del tributo, nonché termine per il versamento relativo al 4° trimestre 2022 (L.549/1995, art. 3.30). 
📌 RIFIUTI - DICHIARAZIONE ANNUALE PRODUTTORI PNEUMATICI Termine entro il quale i produttori ed importatori di pneumatici devono dichiarare il quantitativo di pneumatici immessi sul mercato del ricambio nel 2022 (D.M. 182/2019, art. 3) 
28 FEBBRAIO
📌AMIANTO - RELAZIONE ANNUALE Scade il termine per presentare alla Regione ed alla A.S.L. la relazione sulle attività di utilizzo, smaltimento e bonifica dell’amianto effettuate nel corso dell’anno precedente.
📌 REGIONE EMILIA ROMAGNA: COMUNICAZIONE ANNUALE QUANTITÀ SOLVENTE PER PULITINTOLAVANDERIE A CICLO CHIUSO Entro questa data gli impianti a ciclo chiuso di pulizia a secco di tessuti e pellami, escluse le pellicce, e pulitintolavanderie a ciclo chiuso devono effettuare una comunicazione annuale dell'attività relativa all'esercizio dell'anno precedente (modello conforme all'All. 2D-2 della delibera Regione ER 2236/2009). Questa comunicazione è da inviare solamente alla Provincia e non più anche a Regione, ARPA e Comune.
📌 REGIONE EMILIA ROMAGNA: GESTIONE RIFIUTI "EX ASSIMILATI" - COMUNICAZIONE QUANTITATIVI Con la L.R. 11/2020 sono state definite le modalità applicative delle nuove norme previste in seguito alla modifica del Testo Unico Ambientale per gli aspetti riguardanti la gestione dei rifiuti speciali che a partire dal 1° gennaio 2021 possono rientrare tra i rifiuti urbani. Evidenziamo che le utenze non domestiche che intendono conferire tali rifiuti al di fuori del servizio pubblico dovranno comunicare entro il 28 febbraio di ogni anno le quantità di rifiuti avviate a recupero e conferite nell’anno precedente a soggetti diversi dal servizio pubblico.
📌RIDUZIONE TASSO INAIL - PRESENTAZIONE MODELLO OT23 Termine ultimo entro il quale il datore di lavoro, in regola con gli adempimenti contributivi ed assicurativi e con le disposizioni in materia di prevenzione infortuni ed igiene del lavoro, può presentare la domanda a Inail di riduzione del tasso medio per prevenzione, a condizione di aver effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza ed igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia, adottati dalle aziende nell'anno precedente. La domanda deve essere inoltrata esclusivamente in modalità telematica attraverso i servizi online dell’Istituto entro l'ultimo giorno del mese di febbraio. Approfondisci qui la scadenza
31 MARZO
📌BILANCO DI MASSA RIFERITO AL 2022: Tutte le imprese che svolgono:: attività di verniciatura, doratura di mobili e altri oggetti in legno; attività di verniciatura di oggetti vari in metallo o vetro; attività di verniciatura di oggetti vari in plastica e vetroresina. Entro il 31 Marzo devono predisporre il Bilancio di massa riferito all’anno precedente.  Il Bilancio di massa deve essere predisposto in due copie: una trasmessa all’organo di vigilanza (A.R.P.A.) e l’altra tenuta in azienda insieme all’autorizzazione alle emissioni in atmosfera.
📌MEDICO COMPETENTE: PRESENTAZIONE ALLEGATO 3B per l'anno 2022 
04 APRILE
📌FORMAZIONE ADDETTI ANTINCENDIO: Ai sensi del DM 2/9/2021 i tre percorsi formativi per addetti al servizio antincendio corrispondenti ai 3 livelli di rischio già programmati con i contenuti dell’allegato IX del DM 10/3/1998 sono considerati validi se svolti entro il 4/4/2023. Fatti salvi gli obblighi legati a variazioni normative, il primo aggiornamento dovrà essere effettuato entro 5 anni dall’ultima attività di formazione o aggiornamento. Se al 4/10/2022 sono trascorsi più di 5 anni, i soggetti interessati dovranno frequentare un corso di aggiornamento entro il 4/10/2023. Per i corsi consulta qui il calendario
30 APRILE
📌PIANO GESTIONE SOLVENTI: Tutte le lavanderie a secco entro il 30 Aprile devono predisporre il Piano Gestione Solventi. Questo documento dovrà essere  conservato insieme alla domanda di autorizzazione alle emissioni in atmosfera e dovrà essere messo a disposizione degli organi di vigilanza in caso di controllo.  📌CONTRIBUTO ALBO GESTORI AMBIENTALI:  Il 30 aprile scade il termine per il pagamento del diritto annuale per l’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali relativamente all’autorizzazione per il trasporto dei propri rifiuti (Art. 212, comma 8 del DLGS 152/06).
📌 DICHIARAZIONE PRTR : Scade il 30/04 la dichiarazione (PRTR) annuale inerente gli impianti classificati come complessi PRTR e che superano determinati valori.
📌MUD:  scade il termine per la presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale
📌ORSO : Comunicazione annuale dati per impianti di recupero e smaltimento rifiuti. Scadenza per tutti gli impianti di recupero e smaltimento rifiuti per comunicare i dati relativi alla propria attività tramite il portale

Chiama subito

059 8384118